L’Immacolata accende “Il Natale che non ti aspetti”: provincia invasa dai turisti del Natale

Decine e decine di pullman, centinaia di camper, migliaia di visitatori a riempire i 2500 chilometri quadrati di una provincia illuminata dalla magia di 13 iniziative. Numeri da capogiro per il fine settimana dell’Immacolata proposto da “Il Natale che non ti aspetti”, l’evento diffuso organizzato dalle pro loco di Pesaro e Urbino, in collaborazione con Regione Marche e provincia di Pesaro e Urbino.

Sold out per il “Natale a Mombaroccio” che ha chiuso la sua edizione 2019 con oltre 7mila visitatori, un “tutto esaurito” mai registrato fino ad ora; “Candele a Candelara” ha bissato le cifre della scorsa settimana con oltre 80 camper giunti nel borgo medievale e 10mila ingressi; circa 2000 gli accessi alla rocca di Frontone per il “Castello di Natale”; 6500 quelli de “Il Castello di Natale” a Gradara;  centro storico gremito a Pesaro, a Fano (dove si sono esibiti i 100 bambini de “Una scuola tra le note”) e a Fossombrone che ha dato  il via, con una delle inaugurazioni più partecipate di sempre, al suo “Magico Natale” illuminato da 70mila lucine.

Ottima la partecipazione anche a Urbino, che ha affascinato il pubblico con i suoi 200 presepi, a Fermignano con il suo panettone gigante. Buona la prima anche per “Il Natale più bello nel borgo più bello” di Mondolfo, per il Christmas Palace di Mercatello sul Metauro, la CioccoVisciola” di Pergola e il Natale di Montecchio.

“Aumenta di settimana in settimana – sottolinea Damiano Bartocetti, presidente comitato Pro loco di Pesaro e Urbino – la soddisfazione per il riscontro di pubblico ottenuto da questa edizione 2019/2020. ‘Il Natale che non ti aspetti’ si sta attestando, sempre più,  come appuntamento di richiamo nazionale per migliaia di turisti alla ricerca di un racconto inedito, originale, coinvolgente del Natale. Le pro loco e tutti gli enti coinvolti continueranno a lavorare, supportati dalla presenza importante delle forze dell’ordine, per garantire ai visitatori uno spettacolo per gli occhi e per il cuore, per l’intera durata delle festività”.

I 1000 volontari delle pro loco della provincia sono infatti al lavoro per le manifestazioni di sabato 14 e domenica 15 dicembre. Il prossimo weekend de “Il Natale che non ti aspetti” si arricchirà delle iniziative di Sant’Ippolito (Natale InCanto), Mondavio (CioccoRocca) e Cagli (Il Natale del Gusto).

Condividi:
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.