Varotti (Confcommercio): ‘Canone Rai, che caos! Ci auguriamo nuova proroga per pagamento in attesa dell’esonero’

Il direttore di Confcommercio Marche Nord interviene sulla questione canone Rai: “Prima han comunicato ( ancora oggi i giornali ne danno conferma !! come è piegata la stampa!!) di avere abolito con il Decreto Draghi il CANONE RAI per hotel e pubblici esercizi. Poi nel decreto hanno in realtà scritto ” riduzione del 30% del canone RAI per alberghi e pubblici esercizi “.
Ora il Ministro del turismo GARAVAGLIA su Twitter dichiara : la norma sul CANONE RAI per gli esercizi pubblici (!!!) sarà sistemata in CONVERSIONE. Come da accordi “.
Bene. MA … mi sovvengono tre domande.
Non si faceva prima a mantenere e confermare gli accordi nel decreto invece che approvare una riduzione del canone del 30% , strombazzando il risultato del ” nuovo corso ” e poi cercare di rimediare al caos in fase di conversione in legge del decreto??
Prima di fare altre gaffe ( esercizi pubblici ? quali? chi sono gli esercizi pubblici??)si sono chiariti chi sono i beneficiari dell’annullamento del canone ?? Bar , ristoranti e alberghi sembrerebbe di si . Ma i B&B , i campeggi , i negozi , perchè NO?
Se questo ” casino ” l’avesse fatto il Governo degli ” incapaci ” cosa avrebbero scritto i giornali ? cosa avrebbero detto i commentatori e le forze politiche??
Comunque ci auguriamo che nel frattempo , prima che si decidano a fare le cose per bene ( come avrebbero dovuto fare ” i migliori” ) il CdA della RAI deliberi una nuova proroga per spostare in avanti il termine del 31 marzo per il pagamento in attesa dell’esonero. Che caos!! Bravi , veramente molto bravi!!”

Condividi:
Copyright © 2021 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.