Censimento Fai I Luoghi del Cuore, grande successo per l’Oratorio dell’ascensione al Palazzolo di Pergola: 2490 voti

Ben 2490 voti e l’ottavo posto regionale, ha ottenuto l’Oratorio dell’ascensione al Palazzolo di Pergola nel decimo censimento ‘I Luoghi del Cuore’, promosso dal Fondo Ambiente Italiano. Era il 6 maggio 2020 quando, nel pieno dell’emergenza Coronavirus, il FAI dava il via con grande passione civile alla decima edizione de “I Luoghi del Cuore”, promossa in collaborazione con Intesa Sanpaolo. L’invito era quello di esprimere l’amore per il proprio Paese in un momento di così grande difficoltà, votando i luoghi più cari e a cui si voleva assicurare, grazie a questo censimento, tutela e valorizzazione.

Ottimo il risultato ottenuto dal tesoro pergolese. E’ una semplice struttura architettonica, probabilmente nata come edicola, che custodisce notevoli affreschi. Sulla parete di fondo l’Ascensione di Gesù tra i Santi Secondo e Sebastiano e nella volta gli Evangelisti dipinti intorno al 1483 da Lorenzo D’Alessandro da San Severino Marche, definiti “uno dei momenti più alti della pittura a fresco del Quattrocento marchigiano”. Di altro artista e successivi sono gli affreschi della parete destra raffiguranti l’Annunciazione, la Vergine con il Bambino e la Trinità attribuiti al Maestro del Palazzolo.

Per l’Amministrazione comunale l’obiettivo principale era quello di superare la soglia dei 2mila voti che permette di partecipare al Bando I Luoghi del Cuore, che verrà lanciato nella primavera 2021, e richiedere un intervento al FAI candidando un progetto.

«Con il Fai – spiega l’assessore alla cultura Ciro Mariani – è nata una proficua collaborazione e un grande ringraziamento va a Fiammetta Malpassi, responsabile della sezione di Pesaro Urbino. Abbiamo voluto partecipare con l’Oratorio dell’Ascensione al Palazzolo al censimento del Fai per valorizzare come merita questo scrigno straordinario di arte e cultura. Lo abbiamo fatto con una campagna di comunicazione ben precisa che ha dato ottimi risultati. Come Amministrazione abbiamo anche aderito alla Giornate del Fai d’Autunno, che hanno contribuito a promuovere i tesori di Pergola e il Palazzolo in particolare. Un grande ringraziamento va a tutti coloro hanno collaborato, firmando e votando per il nostro gioiello. Dopo aver realizzato alcune opere di consolidamento della copertura e di ripristini edilizi per eliminare infiltrazioni d’acqua piovana e soprattutto averlo riaperto al pubblico che rimane colpito da tanta bellezza, vogliamo continuare questo percorso di recupero dando lustro e visibilità ad uno degli affreschi più importanti della regione».

Condividi:
Copyright © 2021 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.