Al via Pizza in Piazza: dalla pizza Tiberini alla Nazionale Acrobati Pizzaioli

Da oggi a domenica Pizza in Piazza. «Un evento – ha esordito il presidente della Pro loco Maurizio Serfilippi – nato grazie alla intuizione di Marco Fontana e che cresce anno dopo anno». Ha proseguito il sindaco Davide Dellonti: «Partendo da un prodotto italiano conosciuto ovunque si valorizzano le nostre tipicità, dal farro alla cipolla di Suasa, e si promuove il paese» Alle 17.30 presentazione della pizza ‘Tiberini’ realizzata dalla Nazionale Acrobati Pizzaioli. «Loro, i volontari e la qualità dei prodotti sono alla base del successo», ha evidenziato Fontana. «Ci esibiamo in tutto il mondo – ha continuato Danilo Pagano – ma a San Lorenzo viviamo emozioni uniche». «Felici – ha spiegato il consigliere regionale Federico Talè – di contribuire a un evento importante per la promozione del territorio. Complimenti alla Pro loco per aver creato il gruppo giovani». Ha concluso Valeria Barotcci (Unpli PU): «Puntare sulla qualità degli eventi e metterli in rete le nostre priorità».

Pizza in Pizza, che anno dopo anno ha riscosso un successo di pubblico e critica sempre maggiore, attirando migliaia e migliaia di visitatori, è promosso con in collaborazione con l’Amministrazione comunale e può fregiarsi dei patrocini dell’assemblea legislativa delle Marche, della Provincia, della Confcommercio di Pesaro e Urbino, oltre a quello dell’Unpli regionale.

Programma ricchissimo, che spazia dalla gastronomia agli spettacoli degli artisti di strada, e tante novità.

Le conferme arrivano dalla cucina, a dimostrazione di una manifestazione che punta sempre più sulla qualità. La pizza sarà fatta dai bravissimi volontari della Pro Loco con la supervisione dei pizzaioli della Nazionale Italiana Acrobati Pizzaioli. Verrà realizzata con lievito madre. Per il condimento è stata scelta la migliore passata di pomodoro al mondo, Mutti, la farina sarà quella di 5 stagioni e la mozzarella del caseificio San Giovanni. Pizza ai mille gusti, stirata romana, fornarina e ovviamente la Focaccia Laurentina, lanciata due edizioni fa, con impasto a base di farina di farro e cipolla di Suasa, sviluppata in collaborazione con la prestigiosa Nazionale Acrobati Pizzaioli e il rinomato ristorante Giardino di San Lorenzo in Campo. La Focaccia Laurentina rientra nel progetto di valorizzazione e promozione delle eccellenze enogastronomiche locali portato avanti dalla Pro Loco e dall’Amministrazione comunale.

Alla Focaccia, quest’anno si aggiungerà una gustosissima novità: la pizza ‘Tiberini’ dedicata al celebre tenore laurentino Mario Tiberini, nell’ambito di un ‘gemellaggio’ tra San Lorenzo in Campo e Pesaro.

Sono molteplici gli aspetti che accomunano la città di Pesaro e San Lorenzo in Campo, su tutti la musica, tanto che le due amministrazioni comunali da tempo hanno sottoscritto un protocollo di collaborazione.

In occasione del 150esimo della scomparsa di Gioachino Rossini, straordinario compositore ed eccellente gourmet, San Lorenzo in Campo vuole rendere omaggio a Rossini con un ‘gemellaggio’ gastronomico musicale, sfornando in occasione della quinta edizione di ‘Pizza in Piazza’ una pizza dedicata al cittadino laurentino più illustre: Mario Tiberini. Un abbraccio tra la pizza ‘Rossini’ pesarese e la ‘Tiberini’ all’insegna della gastronomia di qualità e delle sette note.

La pizza sarà realizzata grazie alla professionalità e maestria della Nazionale Italiana Acrobati Pizzaioli, conosciuta in tutto il mondo, e sin dalla prima edizione partner dell’evento. Sarà presentata venerdì 24 alle 17.30 all’interno di un convegno in sala consiliare, alla presenza di esperti e amministratori locali, dedicato alla promozione e valorizzazione dei prodotti tipici.

Due gli stand gastronomici che apriranno dalle 18 circa: quello in piazza Verdi, dove sarà possibile mangiare in tutte tre le giornate, e quello della Pro Loco giovani (cantina StraPizzami), aperto sabato e domenica nella splendida cornice dei giardini pubblici, dove degustare tante specialità a base di carne locale (hamburger e cheesburger), ma anche piadina, patatine e tanto altro. Al ‘Dolce angolo’, infine, frutta, dolci e visciolata. Assoluta novità l’Acro-bar con la partecipazione di un barman acrobatico della Flair Academy.

Chi invece è da cinque anni una colonna portante della festa è la Nazione Acrobati Pizzaioli. Fondata a Ravenna nel 1998 da sei amici, è conosciuta e applaudita in tutto il mondo, dal Giappone agli USA, dove le evoluzioni e la bravura dei suoi membri vengono guardate con grande ammirazione. I dischi di pasta fatti roteare sulla punta della dita, passati sotto alle gambe o sopra alla testa suscitano stupore e strappano l’approvazione del pubblico, ma l’attività di questi atleti, perché di atleti si tratta, è tutt’altro che semplice o banale. Senza contare la cassa di risonanza mediatica che la squadra rappresenta per la pizza nel mondo. La squadra si esibirà in tutte le giornate regalando uno spettacolo assolutamente da non perdere, capace ogni anno di riempire la piazza di migliaia di persone.

Domenica saranno loro, insieme ai volontari dell’oratorio L’Aquilone a curare i laboratori per bambini per imparare a fare la pizza.

Confermatissima, sabato pomeriggio, la divertente Pizza Color Run: corsa pazza dai mille colori lungo il centro laurentino. Premio per il vestito più originale.

Viale Regina Margherita diventerà il Viale degli Artisti per accogliere spettacoli di magia e giocoleria, circo e teatro, acrobazie e tante, tante bolle.

Sabato sera in piazza lo spettacolo ‘L’ultimo dominatore del fuoco’ di Yassin Kordoni, domenica, a partire dalle 19 sarà la volta di Francesco Silviotti, Chiara Vitale, Yassin il mago, l’intraprendente Gingerina.

Divertimento assicurato anche per i più piccoli con giochi, animazione e laboratori a cura della onlus Dentro il Sorriso e dell’associazione ‘Il topo con gli occhiali’. E per chi vorrà, lungo il viale ‘Ri-Giocami’: mercatino del riuso e dello scambio.

Musica per tutti i gusti. Si parte venerdì sera con The Music Box e Limite edtion. In piazza, dove sarà allestita una pista da ballo, si esibiranno le orchestre La Terza Idea, sabato, e Anselmi, domenica. Nella stessa giornata risate assicurate con Bicio l’antidepressivo naturale.

Nella cantina StraPizzami, il menù musicale propone: High voltage e Dj Morru (sabato), Duo Edo Gili e The Perticars (domenica).

Si potrà visitare la mostra dedicata al corso avanzato di fotografia organizzato dalla Pro Loco.

Sarà possibile visitare il museo, teatro e l’Abbazia benedettina.

Ingresso libero. Maggiori informazioni pagine Facebook: Pizza in Piazza e Pro Loco San Lorenzo in Campo

Condividi:
Copyright © 2018 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.