Realtà reale vs realtà virtuale: secondo appuntamento di Conversando di

Lunedì 25 novembre alle 21.15, a Saltara nella ex chiesa del Gonfalone, si terrà l’incontro “Realtà reale vs realtà virtuale: come la tecnologia sta distruggendo il pensiero”, secondo appuntamento della rassegna “Conversando di”.
Organizzazione dell’associazione culturale LiberaMente e del sistema bibliotecario CoMeta.
Patrocinio del Comune di Colli al Metauro.
Interverrà Paolo Ercolani, filosofo, scrittore e insegnante di Filosofia all’Università di Urbino Carlo Bo, autore di diversi testi di successo.
Converserà con lui Fiorenzo Martini, già insegnante di filosofia.
Per introdurre la conversazione, val la pena ricordare che in “Figli di un io minore. Dalla società aperta alla società ottusa” (Marsilio, 2019) il professor Ercolani descrive la contrapposizione tra la società aperta teorizzata da Karl Popper e le società chiuse del Comunismo reale del secolo scorso. Ora siamo passati alla società ottusa dove, convinti che i mezzi tecnologici siano la soluzione e non un mezzo, abbiamo perso il senso critico e la capacità di confrontarci con gli altri. Pertanto, in questa società dal pensiero unico a scapito dei vari punti di vista e di diverse prospettive, anche il dissenso sta scemando, perché per dissentire è necessario sapere su cosa e come farlo. Una domanda viene posta nettamente: quale prezzo dobbiamo pagare per tornare a essere umani? La soluzione che viene proposta non mancherà di suscitare profonde discussioni.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.