Fratelli d’Italia Fano, Sorcinelli e Urbani: “Quartiere Sant’Orso vive l’incubo della viabilità a 30 km/h”

Federico Sorcinelli  e Giancarlo Urbani, esponenti di Fratelli d’Italia, evidenziano che “in questo periodo il quartiere Sant’Orso sta vivendo l’incubo di una viabilità a 30 chilometri all’ora, pasticciata da interventi disorganizzati e mal posizionati, che complicano la vita ai cittadini e che non risolvono alcun problema. L’Amministrazione Comunale, che generalmente si fa vedere solo in prossimità delle elezioni, quando interviene, opera comunque dall’alto, seguendo pregiudizi ideologici e senza consultarsi con i cittadini, per condividerne le scelte.
Sono diversi i problemi di viabilità di Sant’Orso: l’enorme quantità di traffico che si scarica nelle ore di punta su via Soncino, divenuta una via di transito tra la città e la frazione di Bellocchi e la sua zona industriale, con lunghe code che si creano nell’accesso alla grande rotatoria tra via Canale Albani e via Soncino. Inoltre, ci sono tre strade strette, a doppio senso di circolazione e fiancheggiate da moltissime abitazioni: via Bellandra, Via Galilei e via Fossa Sant’Orso, per via Bellandra e Via Galilei si potrebbe migliorare facilmente la situazione, istituendo dei sensi unici, già richiesti a più riprese da Andrea Montalbini di FDI, in entrambe le vie e realizzando un quadrilatero con via Magalotti e via Eustacchio, cosa che chiediamo da anni, ma senza riuscire a scalfire l’attenzione dell’Amministrazione Comunale. Con il senso unico si troverebbe lo spazio per realizzare una pista ciclopedonale, fruibile dai tanti cittadini che giornalmente si spostano nel quartiere, mamme con bambini ed anziani e per una maggiore sicurezza protetta da dei cordoli di gomma. Fratelli d’Italia ritiene che questa Amministrazione Comunale non ascolta i cittadini e preferisce progettare nelle segrete stanze, con progettisti che non conoscono le reali esigenze del quartiere, ingegneri che condividono con loro solo luoghi comuni, imponendo poi dall’alto scelte che sono spesso senza capo, né coda! Ovviamente a Sant’Orso non esiste solo il problema viabilità, c’è una questione di carenza nella manutenzione, purtroppo comune praticamente a tutta la città: un esempio eclatante è lo skatepark, inaugurato in pompa magna alle precedenti elezioni e poi abbandonato a sé stesso, con tutti i problemi che nel tempo, senza alcun controllo, si sono creati.
Molti genitori lamentano la scarsa sicurezza e la reale sensazione di abbandono che traspare appena si mette piede nel parco, con situazioni di degrado, erba alta e sporcizia, noi proponiamo di individuare una ASD che possa regolamentare e gestire il parco, sviluppando idee e portando avanti un progetto di vera inclusione sociale.
Aggiungiamo anche un timore per il futuro: con l’apertura della nuova piscina in zona aeroporto, la Dini Salvalai è stata chiusa e temiamo di essere facili profeti, dicendo che probabilmente a breve finirà in stato di degrado.
C’è poi la questione della socialità giovanile, che ha evidenziato nel tempo anche situazioni gravissime, l’unica istituzione che ha cercato di operare con lodevole continuità è stata la Parrocchia per i più piccoli, ma a Sant’Orso c’è bisogno di un centro di aggregazione giovanile che raccolga una platea di giovani e adolescenti, offrendo progetti ed eventi in modo da essere un punto di riferimento per i nostri ragazzi.
Il nostro quartiere vuole anche sicurezza ed è per questo che desideriamo avere il vigile di quartiere, ricordiamo che buona parte degli abitanti di Santo’Orso sono in una fascia d’età over 65, persone fragili che vivono situazioni marginali e ben apprezzerebbero la presenza del vigilie di quartiere, figura d’aiuto e di presenza pronto ad intervenire qualora ve ne fosse bisogno.
Siamo sicuri che il nostro pensiero è il pensiero di molti e che tali interventi renderebbero sicuramente migliore la vita agli abitanti del quartiere più popoloso di Fano”, concludono Federico Sorcinelli  e Giancarlo Urbani di Fratelli d’Italia.

Condividi:
Copyright © 2024 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.