Giro di Italia, coalizione Per Fano: ‘Giunta Seri incapace di gestire eventi di questo tipo’

Giro d’Italia, l’amministrazione ancora deve informare la città sulle modifiche alla viabilità e di fatto paralizza migliaia di famiglie e cittadini”. Per la coalizione Per Fano è inaccettabile la superficialità con cui questa amministrazione sta gestendo la parte organizzativa dell’arrivo della Tappa della Corsa in rosa prevista per il 16 maggio da Martinsicuro a Fano.

Siamo ormai a pochi giorni da quella che sarà una giornata storica grazie al valore e al prestigio di una manifestazione che avrà una rilevanza mediatica mondiale e ancora tutto tace da Via San Francesco. Le modifiche sostanziali della viabilità e i cambiamenti significativi alla circolazione delle automobili dovevano essere comunicati con tempestività e celerità. Migliaia di cittadini si stanno interrogando se riusciranno a raggiungere i luoghi di lavoro, residenti di altre città che devono recarsi nelle nostre strutture sanitarie con appuntamenti presi da tempo non sanno come comportarsi e moltissimi operatori economici non sanno se tenere aperte le proprie attività perché non conoscono quali zone saranno interdette. Quanto sta accadendo è surreale. E’ inutile che in campagna elettorale gli amministratori sbandierano la partecipazione e la condivisione quando nei fatti stanno dimostrando di essere incapaci di gestire situazioni di questo tipo. L’informazione è alla base del rapporto di fiducia con i cittadini, ma la giunta Seri sembra non preoccuparsene. Le famiglie e tutti i cittadini devono essere messi nella condizione programmare le proprie attività in anticipo”.

Non solo informazione, ma anche promozione di basso livello, tanto che “La comunicazione della Tappa del Giro di Italia – continuano gli esponenti di ‘Per Fano’ – risulta essere sbagliata con errori grossolani (invertito persino l’arrivo con la partenza) che accentuano l’incapacità di questa amministrazione di gestire eventi di questa rilevanza. Non è tollerabile che con i soldi pubblici siano commessi passi falsi che creano un danno di immagine di questo tipo. Ci saremmo aspettati più attenzione e più professionalità nella gestione delle attività di comunicazione e marketing perché questa tappa porta con sè l’opportunità di valorizzazione il nostro brand e di promuovere le nostre bellezze e unicità. Peccato che sia stata sprecata così”, scrive il Candidato Sindaco coalizione Per Fano Luca Serfilippi, insieme a Lega,  F.D.I., F.I. . U.D.C., Civici Marche e Fano Cambia Passo.

Condividi:
Copyright © 2024 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.